Brunello Cucinelli – Fall Winter 2019 ALLURE Minimal

pubblicato in: Senza categoria | 0

 

La Collezione Donna Autunno Inverno 2019 affonda le proprie radici
nell’identità distintiva Brunello Cucinelli per svilupparne l’heritage in un
contesto di moderna e sofisticata femminilità. Lo stile riflette una precisa
dichiarazione di appartenenza a un mondo equilibrato, lontano da eccessi
e basato sull’espressione di lusso autentico, raffinato e come sussurrato.
Il gusto minimale e pulito valorizza le delicate nuance, i pregiati materiali
e l’alta artigianalità in maniera innovativa: la calibrata modulazione di
superfici, strutture, dettagli e silhouette rende contemporaneo lo spirito di
semplicità che si profila in ogni elemento come nella creazione di ogni look.
Nulla è forzato o sovraccarico, tutto è attentamente diluito in look femminili
in cui i temi risuonano discretamente, come una “voce” fuori campo.

Colours

Ora più che mai, le atmosfere dei bianchi invernali, dei neutri scuri e delle
calde tonalità beige, tabacco e camel dominano la scena per mescolarsi
secondo attente variazioni tono su tono, oppure sviluppano concisi black
& white, tagliati da tocchi di beige freddo e illuminati da note brillanti.
Nell’armonia delle tonalità, gli interventi dei colori più intensi e vivaci creano
delle enfasi delicate e raffinate con toni di fucsia, deep blue, laguna blu,
diaspro e purple.
I tre poli fondamentali del colore disegnano una nitida mappa delle influenze
e degli stili che attraversano tutta la collezione: i bianchi rappresentano il
principale ambasciatore del lusso, i neri rivelano il carattere più audace, i
colori del cuoio diffondono lo spirito più naturale e armonico.

Shapes & Combinations

Il desiderio di sobrietà mette a fuoco volumi regolari, esclude gli eccessi
in favore di forme equilibrate e centrate, dove le suggestioni del mondo
vintage intervengono per celebrare la modernità del momento.
Gli anni ’70 si riconoscono nei colli alti come nei profondi scolli a V, nei
piccoli pullover con balze, nelle frange e nelle fantasie nordeuropee.
Gli anni ’80 sono rappresentati da pantaloni a vita alta, giacche e
cappotti con spalle importanti, punti vita segnati da cinture o da borse
marsupio. Il gusto più minimale degli anni ’90 è contraddistinto da
styling essenziali, dall’utilizzo del bianco e del nero e della presenza
consistente della nappa.

Fabrics & Leathers

L’essenzialità e l’estetica non convenzionale concentrano l’attenzione sui
materiali e su effetti di contrasto. Superfici compatte dal gusto militare si
alternano ad aspetti vaporosi e accoglienti di alpaca e mohair garzati;
fibre soffici e setose si contrappongono a texture strutturate; sete specchiate
di twill, rasi e jersey sono accostate a tessuti british quali check, chevron,
righe e tartan, reinventati su scale irregolari e con mix di colori inusuali.
Lane fredde compatte o ritorte, in tela o gabardina, conferiscono aspetti
più freschi e moderni anche alle classiche fantasie check. Righe coperta
su morbidi cappotti e ampie sciarpe con frange evocano gli anni ‘70 con
un appeal sofisticato e accogliente. Di capitale importanza sono i pellami,
tra i quali spicca la nappa, quasi il “tessuto” più in voga della stagione,
capace di aggiungere lusso e contemporaneità allo styling urbano.

Knitwear

La maglieria si esprime attraverso un consapevole ritorno alle origini: trecce,
coste inglesi e motivi irlandesi sono rinnovati da forme e dettagli ricercati,
femminili, accoglienti. Dalla tradizione nascono nuove interpretazioni che
assumono immediatamente un’estetica senza tempo: tratteggi di monile
ridisegnano con tocchi di luce i classici spalloni islandesi su opache e
soffici superfici di alpaca e mohair. Geometrie argyle sono attraversate da
tecniche miste jacquard e da intarsi colorati con accenti brillanti.
Influenze del nord antico sono tradotte in un linguaggio contemporaneo
grazie a variazioni monocromatiche e a inediti mix di punti uncinetto e
ferri. Alpaca garzati, a righe o uniti, investono il cardigan della funzione di
vero e proprio outerwear. Reti e ricami chevron su strutture leggere e areate
creano pezzi d’impatto e senza peso.

Coats & Jackets

Cappotti cinturati con spalle importanti mostrano superfici dal gusto militare,
compatte e preziose, oppure sono attraversati dalle righe stile coperta dei
soffici e avvolgenti alpaca. Garzature trasmettono movimento e sensazioni
accoglienti a tessuti di cashmere con mani morbidissime.
Giacche in lana pettinata, segnate al punto vita, sono completate da pochette
e inserti in pizzo, in raso o ricamati per ammorbidire anche le silhouette più
strutturate. Tailleur in lane compatte, in tele maschili o gabardine couture sono
declinati in bianco, in antracite o nei colori della stagione. Montoni chiari e
lussuosissimi arricchiscono con un’ampia varietà di effetti sia cappotti lunghi
dai richiami classici che giubbotti corti in vita, dotati di tasche importanti, di
colletti in pelliccia e di un carattere grintoso.

Pants & Skirts

Il volume dei pantaloni è contenuto da pieghe sartoriali e da silhouette affusolate,
abbinate a costruzioni vita alta evocative degli anni ‘80 oppure a linee
leggermente svasate che rimandano direttamente agli anni ‘70. Tasche a toppa,
elementi utility, chiusure con bottoni a vista in metallo o in corno metallizzato
fanno dei pantaloni cargo gli elementi fondamentali per la stagione, elevati a un
gusto couture da gabardine in lana e in cotone.
Gonne midi con spacchi in raso, crêpe, georgette e twill ondeggiano fluide
e leggere arricchite da interventi bias o lavorazioni plissettate. I drappeggi
in morbida nappa o i volumi aerei di tulle stampati tartan contribuiscono a
enfatizzare la crescente tendenza a una moderna femminilità.

Accessories

Le linee essenziali, influenzate dai trend vintage, sono attraversate dall’ampia
varietà delle tonalità neutre, senza mancare di tocchi di bianco che conferiscono
una nota moderna al look.
La mano vellutata e soffice dei materiali permette di creare borse dalle forme
morbide e avvolgenti. Borse round, half moon e bucket sono trasportate nel
nuovo millennio grazie a lavorazioni sofisticate e ricercati effetti di contrasto.
Nelle calzature assumono importanza le nuove forme affusolate e allungate,
riconoscibili nei decolté dai tacchi assottigliati come nei modelli d’ispirazione
maschile classica, texana o Beatles. I kitten-heel in pitone, in morbida nappa o
in vitello spazzolato rappresentano l’argomento di punta della stagione.